La CESAC, Confederazione Europea dei Sindacati Autonomi e del Commercio, rappresenta le piccole e medie imprese del Commercio, del Turismo e dei Servizi. Ad essa si possono iscrivere le aziende organizzate in forma individuale o societaria, nonché i titolari di trattamenti pensionistici.
L’obiettivo principale della CESAC è quello di tutelare, promuovere e sostenere lo sviluppo delle piccole e medie imprese, contribuendo così alla loro crescita economica.
Il commercio è l’area di rappresentanza “storica” della CESAC, costantemente arricchita nel corso degli anni da nuove attività nate in risposta alle mutate esigenze del mercato e dei consumatori. La CESAC rappresenta inoltre il soggetto sindacale unitario più influente e rappresentativo del settore turismo, infatti sono circa 200.000 le imprese private quali agenzie di viaggio,alberghi, campeggi, villaggi turistici e ancora bar, ristoranti, stabilimenti balneari, discoteche, i porti turistici, i servizi di noleggio nautico.
La CESAC a livello nazionale raffigura imprese operanti nel settore dei trasporti e dei servizi privati. Confluiscono in questo comparto sia le imprese di servizi alle aziende che quelle di servizi alle persone. Fanno parte del settore attività innovative, quali l’informatica, le telecomunicazioni, le emittenti radiotelevisive, la comunicazione e la pubblicità, e attività con una consolidata tradizione, quali i trasporti, spedizione e logistica, l’istruzione, l’intermediazione immobiliare, l’assistenza sanitaria privata.
La CESAC, soggetto politico autonomo, promuove, in un quadro di interventi più ampi finalizzati alla crescita dell’intero sistema economico, lo sviluppo del contesto imprenditoriale in cui operano le imprese del terziario di mercato. La CESAC, come riportato dal suo Statuto, ha per scopi:
1. tutela gli interessi degli associati delle piccole e medie imprese (PMI), nel rispetto dei principi sanciti dalla Costituzione;
2. promuove e sostiene l’attività sindacale delle categorie rappresentate;
3. assicura, in accordo con le proprie organizzazioni, la rappresentanza delle categorie negli organismi pubblici;
4. firma i contratti e gli accordi nazionali d’intesa con le organizzazioni di categoria aderenti.
Al fine di attendere agli scopi suddetti:
– promuove la fornitura dei servizi necessari alle attività imprenditoriali degli associati, anche attraverso apposite strutture e/o promuovendo la costituzione di società, nonché di specifici organismi aventi lo scopo di patronato, di assistenza sociale e di formazione professionale;
– sviluppa, tramite apposite strutture, opportune iniziative sul piano economico, tecnico e professionale nell’interesse delle categorie rappresentate, promuovendo ed organizzando anche corsi di aggiornamento e formazione professionale per il commercio, l’artigianato, turismo, agricoltura ed i servizi;
– può svolgere, previo accreditamento il Servizio Civile Nazionale;
– può istituire enti preposti ad attività inerenti “ Centro Studi e Organi di Stampa”;
– può partecipare a società costituite da soggetti pubblici o privati;
– di intervenire presso la Pubblica Amministrazione ad ogni livello, oltre che presso Enti ed organizzazioni di categoria, per rappresentare e tutelare gli interessi dei propri associati;
La CESAC, svolge, tra le altre, le seguenti funzioni.
A) la stipula di contratti e accordi collettivi attinenti alla disciplina dei rapporti di lavoro e agli interessi generali delle imprese rappresentate;
B)la promozione della formazione imprenditoriale;
C)la rappresentanza degli interessi complessivi delle associazioni costituenti, dei loro associati e dei settori economici che in essa si riconoscono, presso le istituzioni e gli organismi nazionali e internazionali;
D)la promozione, a livello nazionale, categoriale o territoriale, di strutture collegate, enti, associazioni, istituti o società, di qualsiasi natura giuridica, finalizzati allo sviluppo dei settori e delle imprese rappresentate.