(ANSA) – ROMA, 17 AGO – “Artigiani, commercianti e piccoli imprenditori rischiano di abbassare le saracinesche a tempo indeterminato se dovesse prevalere, ancora, un clima di irresponsabilita’ generale, con la nefasta conseguenza di trascinare il Paese in una crisi economica senza precedenti”. Lo dichiara, in una nota, il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto. “Rivolgiamo – aggiunge il leader della Fapi – un forte appello al Governo affinche’, di concerto con le regioni, assuma immediatamente tutte le iniziative necessarie volte ad una rigorosa applicazione delle disposizioni anticovid”. “Urge, purtroppo, un clima di fermezza assoluta per scongiurare la possibilita’ di far precipitare il Paese in una nuova e drammatica situazione di emergenza sanitaria che ha gia’ determinato tante vittime, ma anche per evitare di segnare irreversibilmente la tenuta sociale del Paese con il dilagare della disoccupazione e la crescita esponenziale del debito pubblico, qualora si dovesse giungere ad un nuovo lockdown”, conclude Sciotto.

Condividi