Roma, 1 ago. (LaPresse) – “E’ necessario un new deal tra imprese e Governo. Serve una strategia che metta lo Stato al fianco degli imprenditori, auspichiamo che si possa aprire al più presto una stagione di condivisione, mettendo appunto una strategia di rilancio economico e sociale del Paese”.Lo dichiara, in una nota, il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto.

“Le imprese – aggiunge il leader della Fapi – possono contribuire a tirare il Paese fuori dalla crisi economica, grazie ad un tessuto produttivo di qualità capace di reggere alla concorrenza mondiale, ma servono misure straordinarie di sostegno per artigiani, commercianti e piccoli imprenditori, almeno per tre anni”.”Il Governo si impegni a trasformare l’emergenza sanitaria in una grande occasione di crescita del Paese, utilizzando con responsabilità il recovery fund e realizzando le riforme necessarie per la competitività, a partire dal costo del lavoro al fisco”, conclude Sciotto.

Condividi