(AGI) – Roma, 31 lug. – “Le emergenze economiche e sociali, oltre a quella sanitaria, che sta attraversando il Paese vanno affrontate con determinazione e condivisione. Serve uno sforzo comune di tutte le forze in campo, un impegno corale che veda insieme forze sociali e politiche per riportare l’Italia in sicurezza”. Lo dichiara, in una nota, il presidente nazionale della Fapi (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto. “Le imprese – aggiunge il leader della Fapi – chiedono al Governo misure economiche straordinarie. Mai come in questo momento servono segnali forti: riduzione del costo del lavoro e della pressione fiscale. Il premier Conte non essendo espressione di un partito, non avendo la preoccupazione costante dei sondaggi, accetti una sfida epocale, anche sfruttando il recovery fund, per rimettere in moto l’Italia”, conclude Sciotto.

Condividi