ROMA (ITALPRESS) – “In Sicilia l’emergenza immigrazione sta diventando sempre piu’ drammatica a causa della commistione con l’emergenza coronavirus. Il Governo dimostri responsabilita’ verso l’Isola, si attivi al piu’ presto per fermare l’arrivo dei barconi evitando di esporre la regione ad ulteriori rischi sanitari e di frenare la ripresa del turismo”. Lo afferma, in una nota, il presidente nazionale della FAPI (Federazione autonoma piccole imprese), Gino Sciotto. “E’ necessaria – aggiunge Sciotto – la massima sinergia istituzionale tra Enti locali, Regione Sicilia e Governo nel fronteggiare l’emergenza. E’ evidente che la Sicilia non puo’ farcela da sola. L’arrivo incontrollato dei migranti, inoltre, mette in crisi le imprese balneari e azzoppa la ripresa economica”, conclude il leader della FAPI. (ITALPRESS). vbo/com 29-Lug-20

Condividi